Finalmente tutto chiaro con le bollette di luce e gas!

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Scopriamo insieme chi sono gli attori delle bollette di luce e gas e perché le fanno lievitare cosi tanto

Quante volte ci siamo chiesti cosa paghiamo nelle bollette di luce e gas e soprattutto perchè? E’ arrivato il momento di sfatare il mito e conoscere tutte le voci nonché chi sono gli attori principali delle nostre bollette;
 

In primis abbiamo i costi fissi; che per la luce vengono definiti con l’acronimo di PCV (Prezzo Commercializzazione Vendita) e sono all’incirca 54€ l’anno, mentre per il gas l’acrononimo è PDR (Punto di riconsegna) e sono all’incirca 60€ l’anno.

 Ma le quote che fanno lievitare enormemente le bollette di luce e gas sono le quote variabili, quali;

La materia prima riconosciuta dal kw per la luce e dal metro cubo per il gas, più è bassa la materia prima e più si abbassano anche le altre quote, perché le altre voci crescono in percentuale sopra di essa, e sono gli Oneri di sistema e sono quei costi che vengono applicati per il beneficio collettivo quali il bonus sociale e la produzione di energia da fonti rinnovabili,poi troviamo il Trasporto, per l’energia elettrica che è gestito da una società quotata in borsa che prende il nome di Terna S.P.A, il trasporto del gas invece è gestito da Snam rete gas,ed infine abbiamo le Imposte.

In questo grafico a torte ora vediamo tutte queste voci, cliccandoci sopra, vedremo anche le percentuali di quanto incidono nelle nostre bollette:

Bolletta luce
Bolletta Gas

A questo punto ti starai chiedendo qual’è il sistema per ridurre drasticamente il prezzo della materia prima delle bollette di luce e gas? Eccoti servito…clicca qui

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Cesare Ferraro

Cesare Ferraro

Leave a Replay